News

Inaugurata a Marghera HAUS of DREAMERS: prende vita l’hub creativo di Golden Goose

HAUS of DREAMERS di Golden Goose prende finalmente forma, dopo un progetto globale itinerante durato circa un anno, mettendo radici a Marghera, il porto industriale di Venezia e luogo di nascita del brand.

Inaugurato il 20 e 21 aprile, in occasione dell’apertura della Biennale di Venezia, HAUS of DREAMERS è uno spazio monumentale di 22 mila metri quadrati.  Durante la due giorni di HAUS Week, a cui TOPTAGLIO ha partecipato, i visitatori hanno avuto modo di prendere parte a performance dal vivo, esperienze immersive, sessioni interattive, workshop e talk sull’arte, la cultura e le sneakers. Personalità poliedriche e dal calibro internazionale hanno celebrato l’apertura dell’hub creativo, offrendo una nuova interpretazione dello spazio urbano e industriale di Marghera: dall’artista visivo argentino Andrés Reisinger alla pittrice franco-italiana Maïa Régis, dalla cantante portoricana Mia Lailani allo scultore italiano Fabio Viale.

HAUS of DREAMERS non è solo uno spazio fisico, ma è anche la realizzazione di uno dei grandi sogni di Golden Goose: una piattaforma culturale dove la formazione, lo studio, la contaminazione, il confronto e lo scambio creativo consentono a ogni individuo di sperimentare e di manifestare liberamente la propria espressione artistica. Non esistono confini per l’immaginazione in questo luogo, concepito per celebrare l’eredità del brand e diventare un luogo di incontro tra la cultura, l’artigianato e l’arte.

HAUS Week è stata un’occasione speciale non solo per immergersi nell’universo di Golden Goose ed esplorare la propria creatività, ma anche per promuovere un dialogo interculturale con il territorio.

Esperienza immersiva HAUS Marghera Golden Goose TOPTAGLIO
Artisti HAUS Marghera Golden Goose TOPTAGLIO
Academy HAUS Marghera Golden Goose TOPTAGLIO

HAUS of DREAMERS è un luogo unico di cui è facile innamorarsi mentre si scoprono i suoi spazi, a partire dalla Manovia, un innovativo laboratorio di produzione, riparazione e personalizzazione delle sneakers, dove si promuove la sostenibilità attraverso l’upcycling e l’innovazione, e per arrivare all’Academy, uno spazio dove gli esperti artigiani “dream makers” trasmettono il loro know-how alle nuove generazioni, i futuri artigiani “dream makers”. Si può proseguire con il Playground-Auditorium, un’area progettata per offrire approfondimenti sulla cultura del brand e destinato a incontri e talk per poi spostarsi all’Hangar, uno spazio che offre un’area espositiva e che include anche la casa storica Golden Goose, ovvero la struttura originale della prima sede del brand. Al suo interno ci sono gli ambienti arredati e personalizzati dai fondatori Francesca Rinaldo e Alessandro Gallo, i rispettivi uffici, le raccolte di vinili, la cucina e la sala riunioni.

HAUS Marghera Golden Goose TOPTAGLIO
HAUS Marghera Golden Goose TOPTAGLIO
Dream Makers HAUS Marghera Golden Goose TOPTAGLIO

Ed è qui che si trovano l’Archive e la Library, le aree dell’hub creativo da cui è possibile trarre maggiore ispirazione: nella prima si può ripercorrere tutta la storia del brand e ammirare anche le prime creazioni che includono non solo centinaia di sneakers, ma anche un vasto campionario di indumenti e accessori, mentre nella seconda ci si può perdere nel vasto catalogo di libri e cimeli che raccontano la cultura dello streetwear, dello skate, dell’hip-hop.

TOPTAGLIO è orgogliosa di essere stata il General Contractor di HAUS of DREAMERS di Golden Goose.

Clicca qui per vedere il REEL, su Instagram, dell’intervista all’Arch. Chiara TerenghiHead of Global Architecture and Store Design di Golden Goose.

Vuoi conoscerci meglio?